Share

Cos'è la canapa? E la cannabis?

Cos'è la canapa? Oggi la maggioranza della gente ne sa ben poco o la conosce solo con la reputazione (buona o cattiva, secondo le preferenze) di droga. Scopri questa pianta meravigliosa

Oggigiorno la maggioranza della gente non sa cos'è la canapa, ne sa ben poco o la conosce solo con la reputazione (buona o cattiva, a seconda delle preferenze) di droga.

La canapa è semplicemente una pianta che è stata un po' sfortunata nel XX secolo perché, nonostante i suoi infiniti usi (o forse proprio per quelli) è stata messa al bando da molti paesi del mondo. Era (e in parte lo è tuttora) proibito coltivarla e la poverina ha rischiato di estinguersi.


Ricevi il ricettario GRATIS. Ricette con canapa
Ricevi il ricettario GRATIS. Ricette con canapa

Canapa o cannabis?

La canapa è una pianta della famiglia delle Cannabacee o Cannabinacee. Canapa è il nome italiano, il nome scientifico latino è Cannabis e della famiglia delle Cannabacee fanno parte la Cannabis Sativa, chiamata anche canapa industriale e la Cannabis Indica, cioè canapa indiana.

Negli ultimi anni è invalsa l'abitudine di chiamare canapa la canapa industriale e chiamare cannabis la canapa usata per scopi farmaceutici o cosiddetti "ricreativi", cioè per produrre sostanza stupefacenti o psicotrope o psicoattive come marijuana e hashish.

La canapa è una pianta dioica, che vuol dire che le parti maschili e femminili si trovano (quasi sempre) su due piante distinte, ma a volte la stessa pianta presenta fiori parti maschio e femmina. Questo è importante da sapere perché per certi usi vanno bene le piante maschio e per altri le piante femmina, come per esempio per i semi.

Quindi è chiaro che canapa  e cannabis sono praticamente la stessa pianta, solo due varietà diverse. La Cannabis Sativa (sativo o sativa significa coltivabile o coltivato), chiamata anche canapa industriale, è di nuovo coltivabile legalmente in Italia, dopo anni che è stata proibita.

La canapa contiene molte sostanze utili e nutritive, specialmente nei semi che vengono usati come cibo. La differenza tra la Cannabis Sativa, o industriale e la Cannabis Indica, cioè canapa indiana è nel contenuto di THC.

Il THC, o tetraidrocannabinolo, è una sostanza contenuta della canapa indiana, sia nelle infiorescenze femminili sia nelle foglie. Questa è la sostanza che causa gli effetti stupefacenti ed è al momento (2021) illegale in Italia.

Per essere considerata legale e quindi coltivata, venduta e consumata, la canapa deve avere un contenuto di THC inferiore allo 0,2%. La legge Legge n.242/2016 ha stabilito che comunque

"5. Qualora all'esito del controllo il contenuto complessivo di THC della coltivazione risulti superiore allo 0,2 per cento ed entro il limite dello 0,6 per cento, nessuna responsabilità è posta a carico dell'agricoltore che ha rispettato le prescrizioni di cui alla presente legge."

Quindi, campioni di canapa che risultino avere un contenuto di THC fino allo 0,6% possono essere venduti e consumati. Questa è quella che viene chiamata cannabis light, o canapa leggera. Su questa normativa ci sono tuttora controversie.

Proprietà della canapa

La canapa è una pianta dalle proprietà eccezionali e dai mille e più usi. È stata usata fin dall’antichità per produrre cibo (vedi ricette con canapa),  carta della migliore qualità (documenti antichi plurimillenari sono di canapa), tessuti molto resistenti come le vele delle navi ma anche morbidi e confortevoli, vernici e venne usata già da Ford nelle sue automobili.

Cresce molto rapidamente, in pochi mesi può arrivare anche ad essere alta 4/5 metri. Per crescere, necessita di molta meno acqua del cotone, non ha bisogno di diserbanti né di insetticidi, quindi non inquina, e migliora il terreno dove cresce.

Da un po’ di anni sta venendo riscoperta e rivalutata e sta venendo utilizzata di nuovo in molti settori industriali nuovi come quelli di materiale edilizio biodegradabile, biocombustibile, plastica e persino bonifica di terreni inquinati e medicinali. Tutte le parti della pianta possono essere utilizzate, non si spreca nulla. Tutti i prodotti derivati dalla canapa sono biodegradabili.


Ricevi il ricettario GRATIS. Ricette con canapa
Ricevi il ricettario GRATIS. Ricette con canapa


Nuovo! Commenti

Di' la tua su quello che hai letto! Lascia un commento qui sotto.
Ricerca personalizzata
Ricevi il ricettario GRATIS. Ricette con canapa
Ricevi il ricettario GRATIS. Ricette con canapa
Il più vasto assortimento di prodotti a base di canapa: tè, semi, olio, proteine, CBD e altro

Recent Articles

  1. Si può coltivare la canapa o cannabis? Dipende dall'uso che ne fai

    Feb 24, 21 05:36 PM

    In Italia, coltivare la canapa è legale ma solo rispettando certe regole, sia per uso industriale, personale, terapeutico. Leggi come fare, vantaggi e svantaggi

    Read More

  2. Frullato di canapa e anguria, il mio frullato estivo preferito

    Feb 24, 21 11:05 AM

    Offri questo frullato di canapa e anguria in estate, a bambini e amici. Rinfrescante e veloce da fare, invece di frullati o succhi di frutta preconfezionati

    Read More

  3. Cos'è la canapa? E la cannabis? Scopri questa pianta meravigliosa

    Feb 24, 21 09:21 AM

    Oggi la maggioranza della gente non sa cos'è la canapa, ne sa ben poco o la conosce solo con la reputazione (buona o cattiva, secondo le preferenze) di droga

    Read More